Sos scuole a Torre Annunziata, infiltrazioni e muffa in aula. Plessi colabrodo e zero manutenzione


Non solo il maltempo e il gelo di queste ore paralizza le attività scolastiche ma anche l’indifferenza dei rappresentanti comunali, tecnici e politici, che snobbano le richieste di aiuto dei dirigenti scolastici per situazioni di vero e proprio disagio strutturale. E così ieri mattina, a sollevare il caso è stato il consigliere comunale Marcello Vitiello che ha portato in commissione ambiente il dossier choc dell’istituto Alfieri di via Gambardella: il pannello dell’impianto elettrico completamente allagato, gli scantinati con le pareti ammuffite, stessa sorte per le pareti della palestra e di alcune aule. Come se non bastasse, nel materiale fotografico messo agli atti, si notano le caditoie nel cortile del plesso scolastico completamente ostruite, e parte del muro, che confina con un parco privato demolito: un abbattimento che, in caso di pioggia, permette all’acqua di finire nel cortile della scuola. Insomma, una situazione, diventata ormai insostenibile e sottoposta così nella commissione ambiente (presenti i consiglieri Davide Alfieri, Marcello Vitiello, Pasquale Iapicca e Aldo Ruggiero).  «Ho effettuato un sopralluogo - spiega il consigliere Marcello Vitiello che ha portato la questione all’attenzione dei rappresentanti della commissione scolastica e ambiente - ho già sottoposto la vicenda all’assessore alla pubblica istruzione Imma Alfano che ha sollecitato, a sua volta, l’assessore Giuseppe Raiola, ma che ancora non è intervenuto». Un dossier fotografico che immortala il degrado strutturale nell’istituto Alfieri di via Gambardella e la rabbia della dirigente scolastica che ha più volte chiesto l’intervento degli amministratori ma che restano ancora un miraggio. «Gli interventi che vanno effettuati - continua il consigliere Vitiello - non possono essere effettuati con una semplice tinteggiatura, stiamo parlando di infiltrazioni che creano muffa che inevitabilmente emana delle esalazioni che con il tempo possono essere nocive». A puntare invece il dito contro Vitiello è stato però il consigliere Alfieri che pur costatando l’emergenza ha spiegato:«L’assessore Alfano è in quota Vitiello, potrebbero impegnarsi un pò di più visto che parliamo di scuole e l’Alfano è assessore anche alla pubblica istruzione».

Giovanna Salvati

11-01-2017 14:37:09 © RIPRODUZIONE RISERVATA


Questo sito utilizza cookies tecnici e di profilazione e consente l'uso di cookies a "terze parti" che permettono di inviarti informazioni inerenti le tue preferenze. Se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare in questo sito ulteriormente. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookies. Scopri l'informativa e come negare il consenso. Ho capito, chiudi questo avviso