Torre del Greco. Maxi truffe per 2 milioni di euro: sconti di pena ai falsi promotori finanziari


Sconti di pena per i falsi promotori finanziari finiti alla sbarra con l’accusa di avere raccolto risparmi per circa due milioni e duecentomila euro da ignare vittime convinte a investire i propri soldi con la promessa di tassi di interesse da capogiro. A un anno e mezzo dalla sentenza di primo grado emessa dal giudice Paola Cervo del tribunale di Torre Annunziata, il collegio della terza sezione della corte d’Appello di Napoli - presidente Giovanni Carbone - ha ritoccato al ribasso le con- danne per Antonio Iovino, il “socio in affari” Diego Antonio Gaglione e Teodoro Borriello. I tre imputati si sono visti, infatti, complessivamente ridurre le pene di circa 18 mesi rispetto alla stangata incassata a metà aprile del 2016.

+++ L'ARTICOLO COMPLETO SU METROPOLIS OGGI IN EDICOLA +++

10-10-2017 12:37:41 © RIPRODUZIONE RISERVATA


Questo sito utilizza cookies tecnici e di profilazione e consente l'uso di cookies a "terze parti" che permettono di inviarti informazioni inerenti le tue preferenze. Se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare in questo sito ulteriormente. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookies. Scopri l'informativa e come negare il consenso. Ho capito, chiudi questo avviso