Torre del Greco. Moxedano e le fatture false, sequestrata villa a Posillipo


Una villa di lusso acquistata a Posillipo grazie ai soldi fraudolentemente sottratti al fisco. Sono le conclusioni a cui sono arrivate le fiamme gialle del nucleo di polizia economico-finanziaria di Napoli al termine delle indagini condotte su un’associazione dilettantistica di Torre del Greco - la squadra giovanile della Neapolis Mugnano - a cavallo tra il 2011 e il 2013. Normali accertamenti - già portati avanti in passato a carico di diversi ex patron della Turris, completamente estranea all’inchiesta coordinata dal pubblico ministero Francesco Greco della procura di Napoli Nord - grazie a cui sono stati scoperti una serie di «giochi finanziari» per evadere il pagamento delle imposte. 

+++L'ARTICOLO COMPLETO OGGI SU METROPOLIS QUOTIDIANO+++

Alberto Dortucci

10-02-2018 10:35:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA


Questo sito utilizza cookies tecnici e di profilazione e consente l'uso di cookies a "terze parti" che permettono di inviarti informazioni inerenti le tue preferenze. Se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare in questo sito ulteriormente. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookies. Scopri l'informativa e come negare il consenso. Ho capito, chiudi questo avviso