Turris, Gaglione lavora al piano B: vuole il titolo dell'Isola di Procida


La deadline fissata da Giuseppe Giugliano per la cessione della Turris si avvicina sempre più ma in città già si lavora a un’alternativa. 

Gaglione, infatti, è molto interessato al titolo dell’Isola di Procida, che nell’ultima stagione ha partecipato al campionato di Eccellenza venendo eliminata ai play-off dal Savoia, che è una delle squadre in bilico per il prossimo campionato (in tal senso rettifichiamo e specifichiamo che tra il presidente Muro e il ds Crisano non c'è stata nessuna rottura e ci scusiamo per l'errore). Il re delle griffe, quindi, dopo un anno sabbatico dal calcio, se si esclude la brevissima esperienza nell’Agropoli di questa stagione, sarebbe pronto a rituffarsi nel calcio che conta per la Turris, unica squadra per cui tornerebbe di nuovo in questo mondo. 

Tra Gaglione e Muro ci sono stati già dei contatti, come confermato dal numero uno della compagine isolana, nell’ultima stagione allenata da Mandragora. “Da parte di Gaglione c’è interesse al titolo del Procida - commenta Muro - Ci conosciamo da tempo e nei giorni scorsi ci siamo visti per un caffè. Anche se posso dire che non c’è ancora nessun accordo, anche perchè nei prossimi giorni ci sarà una riunione con il resto dei soci per valutare il da farsi”. 

++++ L'ARTICOLO COMPLETO SU METROPOLIS OGGI IN EDICOLA +++

 

Francesco Sabatino

06-06-2017 10:58:30 © RIPRODUZIONE RISERVATA

 

Questo sito utilizza cookies tecnici e di profilazione e consente l'uso di cookies a "terze parti" che permettono di inviarti informazioni inerenti le tue preferenze. Se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare in questo sito ulteriormente. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookies. Scopri l'informativa e come negare il consenso. Ho capito, chiudi questo avviso