Wedding, in Campania è boom di “sì" in riva al mare e eco-friendly


Oltre 500 matrimoni in 5 anni. Il “sì” a Pozzuoli è diventato eco-friendly e si pronuncia in spiaggia. Venerdì 28 aprile, dalle 18 alle 24, al Kora Events parte la V edizione di “The beach wedding party” ideato dall’imprenditore Alessandro Laringe, che vanta il record di matrimoni organizzati in riva al mare. Una grande festa dedicata alle nuove tendenze in fatto di wedding con spettacoli dal vivo, fly border, dj set, musica e la sfilata delle spose di Gianni Molaro curata da Clarence Management e diretta da Piero Paone. «Il tema mare e quello dei viaggi sono un must di quest’anno - spiega Laringe - e con successo, da anni, organizziamo beach wedding, perché sempre più persone vogliono pronunciare il sì in spiaggia e poi festeggiare sulla riva o a bordo piscina». Le nozze sono così diventate eco-friendly, attente all’ambiente e con atmosfere fresche e leggere. In questo caso il ricevimento dallo stile boho-chic è perfetto per il matrimonio sulla spiaggia. Al “Beach wedding party” 25 allestimenti coordinati dalla wedding planner Imma Grimaldi, finger food con i prodotti dei Campi Flegrei e il pescato del Golfo di Pozzuoli come il cappuccino di baccalà, la bavarese al salmone affumicato e lo sgombro in agrodolce e tra le novità di quest’anno la torta “naked”, minimal e chic, senza decorazioni e fronzoli. In tema di tendenze colori, resiste il rosa quarzo in varie declinazioni, ma si è fatto strada con successo anche il verde smeraldo. Tra i più gettonati sempre il turchese, nell’amatissima tonalità del Tiffany, perfetto da abbinare al matrimonio tema mare sulla spiaggia. Spiccano i colori caldi come l’albicocca e, per gli sposi che vogliono osare, anche il giallo. I dati Istat parlano di un aumento del numero di matrimoni celebrati in Italia nel 2015: oltre 194mila con una ripresa rispetto agli anni precedenti. Aumento rafforzato nel 2016, con la Campania che si conferma regione dove il numero dei matrimoni è sempre elevato. «Ospitiamo i brand più prestigiosi - ribadisce Laringe - e approfondiamo ogni giorno le nostre conoscenze, perché il mondo del wedding necessita di competenze sempre più specifiche legate alle nuove tendenze e ai cambiamenti sociali e legislativi. Con il matrimonio abbiamo lanciato anche una nuova moda: spettacoli di sera dal vivo in mare e in spiaggia: danzatrici nelle water ball e attrazioni super tecnologiche come il “fly board”, dove a tutta adrenalina un professionista con tuta ricoperta di led colorati vola sul mare a 10 mt di altezza, tra evoluzioni e salti acrobatici».

G. C.

22-04-2017 16:08:22 © RIPRODUZIONE RISERVATA


Questo sito utilizza cookies tecnici e di profilazione e consente l'uso di cookies a "terze parti" che permettono di inviarti informazioni inerenti le tue preferenze. Se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare in questo sito ulteriormente. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookies. Scopri l'informativa e come negare il consenso. Ho capito, chiudi questo avviso