Yoga Book, il futuro dei 2-in-1


I 2-in-1 sono computer ibridi, a metà strada tra notebook e tablet, che rispondono all’esigenza di avere un unico dispositivo per il lavoro e il tempo libero. Alcuni di essi, i detachable, hanno la tastiera che si stacca dallo schermo, in altri, i convertibili, lo schermo ruota di 360 gradi. A quest’ultima famiglia appartiene lo Yoga Book di Lenovo, che si distingue per un look inimitabile e per innovative soluzioni hardware, come la Halo Keyboard e la Real Pen.

È disponibile nelle versioni con sistema operativo Android 7 Nougat, Windows 10 Home o Pro (quella da noi provata). Ha una dotazione hardware con processore Intel Atom x5-Z8550 (cache 2M, Quad-Core, fino a 2,4 GHz), 4 GB RAM LPDDR3 e 64 GB di memoria interna, espandibile con microSD fino a 128 GB.

Costruito con una combinazione di leghe di magnesio ed alluminio, Yoga Book è robusto ma allo stesso tempo eccezionalmente sottile (9,6 mm da chiuso, 4,05 mm, una volta aperto) e leggero (690 grammi). Ha le dimensioni (256,6 x 170,8 mm) di un libro, con i due pannelli che lo compongono uniti tra loro mediante una cerniera, che, ispirata ai cinturini di alta orologeria, concorre ad impreziosire l’elegante design di questo dispositivo. Vero gioiellino di meccanica, ruota su tre assi paralleli per mezzo di 130 diversi componenti prodotti con cinque differenti materiali, permettendo una rotazione completa a 360° ed una transizione, senza soluzione di continuità, da una all’altra delle quattro possibili modalità di utilizzo – Digitazione, Creazione, Visualizzazione e Navigazione.

Una volta aperto, la parte superiore è occupata dal display, un ottimo IPS Full HD (1920 x 1200) da 10,1", luminoso quanto basta (400 nits), e touch capacitivo con tecnologia AnyPen. La parte inferiore è il vero pezzo forte di questo 2-in-1, quello che lo rende unico nel suo genere e fortemente attrattivo per chiunque lo veda, un pannello touch in vetro che può essere, a seconda delle esigenze, una tastiera virtuale retroilluminata, Halo Keyboard, o una tavoletta per disegni e appunti a mano libera, Create Pad.

La Halo Keyboard, pur essendo priva di tasti fisici, grazie a finitura superficiale anti-riflesso e feedback tattile e sonoro, assicura una esperienza di digitazione che, dopo aver fatto un po’ di pratica, è paragonabile a quella di una tastiera tradizionale. È presente anche un touchpad nella parte inferiore della tastiera che consente di eseguire movimenti quali tocco, scorrimento e trascinamento. La Halo keyboard “apprende e si adatta” costantemente alle abitudini di digitazione dell'utente grazie al software integrato per l'apprendimento artificiale e la previsione.

Premendo un’icona a forma di penna, la tastiera scompare e si passa alla modalità Create Pad, che sfrutta una pellicola a risonanza elettromagnetica (EMR) della Wacom presente nel pannello multi-uso, su cui si può scrivere e disegnare a mano libera, su carta o schermo, con la Real Pen fornita in dotazione. Di dimensioni simili a quella di una normale penna a sfera, la Real Pen, basata sulla tecnologia Wacom feel IT, consente di disegnare con la precisione di una matita o di un pennello con 2.048 livelli di pressione e un angolo di inclinazione di 100 gradi.

È un accessorio passivo, senza pile, a cui si può cambiare punta sfilandola, avendone a disposizione anche alcune con inchiostro per soddisfare chi ama scrivere e disegnare su carta.

Tutto quanto è creato, dai disegni fino agli appunti, viene istantaneamente digitalizzato e salvato in app come One Note o Art Rage.

La batteria integrata ai polimeri di litio da 8500 mAh, durante il nostro test, ci ha consentito l’utilizzo per un’intera giornata, portandolo in giro e sfruttando la connettività Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac, dual channel (2,4 GHz e 5 GHz) e LTE 4G con nanoSIM. Sotto il profilo multimediale, da registrare la presenza di un ottimo sistema audio potenziato da Dolby Atmos, e di due cam, una sopra lo schermo da 2 MP a fuoco fisso, l’altra da 8 MP con messa a fuoco automatica, posta nell’angolo destro del pannello multi-uso.

Lo Yoga Book di Lenovo è in vendita con prezzi a partire da 599 euro per le versioni con sistema operativo Windows e 499 euro per le versioni Android. Nella confezione di vendita è presente anche il BookPad un porta block notes con aggancio magnetico.

Gennaro Annunziata

11-12-2017 13:00:31 © RIPRODUZIONE RISERVATA


Questo sito utilizza cookies tecnici e di profilazione e consente l'uso di cookies a "terze parti" che permettono di inviarti informazioni inerenti le tue preferenze. Se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare in questo sito ulteriormente. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookies. Scopri l'informativa e come negare il consenso. Ho capito, chiudi questo avviso