Citta' della Scienza: ecco Corporea e Planetario, rinasce il polo scientifico campano


Citta' della Scienza, quattro anni dopo l'incendio doloso che ne ha distrutto il museo, saluta l'inaugurazione di Corporea, un grande museo sui segreti del corpo umano, e del Planetario che sara' anche un cinema 3d. L'appuntamento e' per sabato prossimo. "Abbiamo mantenuto la promessa fatta un anno fa - dice un entusiasta Vittorio Silvestrini, il fisico che trent'anni fa invento' il complesso scientifico partenopeo risorto dalle ceneri -. Abbiamo lavorato a testa bassa per tornare a essere un punto di riferimento delle istituzioni culturali". L'inaugurazione dei due nuovi plessi si va a incastonare nel disegno della Bagnoli che verra'. "E' un progetto da 30 milioni - ha spiegato il consigliere Enzo Lipardi - la piu' grande opera pubblica in Europa realizzata. Accanto a Corporea, nascera' il Planetario. Quattro anni fa eravamo morti, in nessun altro posto del mondo avrebbero avuto la forza di rialzarsi. C'e' stata una solidarieta' enorme, una grande raccolta fondi per 1,4 milioni. Ora l'obiettivo e' rifare il museo in tre anni". Il concorso internazionale, cui hanno preso parte in cento, ha visto vincitori tre architetti italiani, di 27, 28 e 30 anni, che con il loro progetto hanno battuto importanti studi americani e giapponesi”.
Questo sito utilizza cookies tecnici e di profilazione e consente l'uso di cookies a "terze parti" che permettono di inviarti informazioni inerenti le tue preferenze. Se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare in questo sito ulteriormente. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookies. Scopri l'informativa e come negare il consenso. Ho capito, chiudi questo avviso