Gori: sviluppo del territorio, nuova rete idrica a Gragnano


Con il taglio del nastro avvenuto questa mattina alla presenza del sindaco di Gragnano Paolo Cimmino, del Presidente del Consiglio Comunale Aniello D’Auria, del Presidente del CdA di GORI, Michele Di Natale, e del Consigliere d’Amministrazione di GORI, Antonio Pentangelo, è stata inaugurata la nuova rete idrica realizzata in via Volte e in via Quarantola. Un intervento importante che contribuirà a rispondere in maniera efficace alle esigenze del territorio ed a migliorare sensibilmente la pressione idrica, che rappresentava una criticità soprattutto nel periodo estivo. La collaborazione tra GORI e Comune di Gragnano ha consentito anche la posa del nuovo manto bituminoso, e la messa in sicurezza delle arterie viarie interessate. Diversi e numerosi sono i progetti in programma per Gragnano grazie alla costante e proficua sinergia tra GORI e l’amministrazione comunale. Nel biennio 2017/18, infatti, verranno portati a termine diversi progetti, in collaborazione con l'amministrazione comunale, mirati al potenziamento del servizio idrico mediante la rifunzionalizzazione di impianti di rilancio ubicati nelle frazioni Rosario, Castello ed in via Visitazione. E’ stata anche predisposta la riqualificazione della rete idrica di via Michele Cavaliere e la sostituzione della rete idrica in via Dei Campi, interventi che saranno completati nei prossimi mesi. Contemporaneamente la GORI ha manifestato la propria disponibilità al trasferimento nelle proprie competenze per le opere di completamento della rete fognaria di Gragnano- zona Sud, oltre ad essere il soggetto attuatore, individuato dalla Regione Campania, per il completamento del collettore fognario Gragnano-Castellammare, che consentirà di recepire i reflui provenienti da buona parte dei Monti Lattari verso il depuratore di Foce Sarno.  “E’ stato per me un grande piacere aver visto la realizzazione di un intervento piccolo ma importante nell’ambito della sistemazione dei servizi idrici - ha aggiunto Michele Di Natale, Presidente del CdA di GORI- e aver prodotto nell’occasione anche la risistemazione di tratti stradali essenziali perché conducono al centro cittadino e sorgono in prossimità di molti istituti scolastici. E sono stato particolarmente contento anche del fatto che in questa cittadina mi siano state mostrate altre cose belle: ho attraversato la Valle dei Mulini e visitato la sorgente Forma, dove ho avuto conferma che quando si osserva da vicino l’acqua che sgorga si riesce ad avvertire la sacralità della stessa, la purezza della nostra preziosa risorsa”. “E’ un giorno importante perché come istituzioni, in qualità di Comune,  e in collaborazione con la Regione e la GORI abbiamo l’obbligo nei confronti dei cittadini di dare un servizio idrico efficiente. In più - spiega soddisfatto il sindaco di Granano, Paolo Cimmino – in via Volte e via Quarantola abbiamo anche proceduto alla ripavimentazione per rendere migliore e più percorribile la strada. Grazie alla GORI con la quale si è stretto un momento di grande collaborazione per rendere efficienti i nostri servizi. Sono giorni importanti anche perché la GORI ci presenterà alcuni progetti che si che si realizzeranno nel 2018 e grazie ai quali risponderemo a problemi annosi e irrisolti”.  “Ringrazio la GORI - dichiara Aniello D’Auria, Presidente del Consiglio Comunale di Gragnano - con cui abbiamo instaurato un rapporto sinergico e di collaborazione con la convinzione di raggiungere, nel breve termine, dei risultati importanti quali il completamento della rete fognaria”.
Questo sito utilizza cookies tecnici e di profilazione e consente l'uso di cookies a "terze parti" che permettono di inviarti informazioni inerenti le tue preferenze. Se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare in questo sito ulteriormente. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookies. Scopri l'informativa e come negare il consenso. Ho capito, chiudi questo avviso