Portici, s'infiamma la campagna elettorale: j'accuse di Iacomino


Portici. Salvatore Iacomino ha presentato il dossier della "trasparenza". Il suo obiettivo: una campagna elettorale alla pari. Il candidato alla fascia tricolore ha presentato un dossier preciso e dettagliato sugli ultimi dieci anni di vita gestionale del Comune. Oltre 20 pagine che riportano nomine, deleghe e bilanci di palazzo Campitelli. Il leader di Si non risparmia nemmeno il commissario prefettizio: «Prodotti atti e delibere che favoriscono i candidati del Partito Democratico». Inoltre, Iacomino ha riportato nel dossier anche i bilanci della Leucopetra che riporterebbero ammanchi economici risalenti allo scorso decennio. Senza tralasciare la spinosa questione watrfront: «La passeggiata del porto l'avremmo potuta concludere molti anni fa, i fondi c'erano ma l'opera è stata bloccata ». (daniele gentile)
Questo sito utilizza cookies tecnici e di profilazione e consente l'uso di cookies a "terze parti" che permettono di inviarti informazioni inerenti le tue preferenze. Se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare in questo sito ulteriormente. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookies. Scopri l'informativa e come negare il consenso. Ho capito, chiudi questo avviso