Ragazzo straniero rapinato a Castellammare, il racconto choc: «Ma ora è tutto ok»


Uno dei ragazzi aggrediti stanotte a Castellammare racconta l'inferno ma alla fine sorride: «Tutto bene». Al suo fianco il sindaco Toni Pannullo.
Questo sito utilizza cookies tecnici e di profilazione e consente l'uso di cookies a "terze parti" che permettono di inviarti informazioni inerenti le tue preferenze. Se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare in questo sito ulteriormente. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookies. Scopri l'informativa e come negare il consenso. Ho capito, chiudi questo avviso