Rapina alla gioielleria di Castellammare, tre arresti


Per l'assalto ad una gioielleria di Castellammare di Stabia, nel Napoletano, avvenuto lo scorso 23 marzo i carabinieri hanno arrestato, in esecuzione di un provvedimento emesso dal gip del tribunale di Torre Annunziata, tre persone. Una quarta e' ancora ricercata. Si tratta di Domenico Palma, 43 anni; Antonio D'Agostino, di 41, entrambi di Giugliano in Campania ed attualmente agli arresti domiciliari, e Giovanni Brano, di 46 anni, di Castellammare, gia' detenuto nel carcere di Cassino, in provincia di Frosinone. Gli indizi a carico dei tre sono stati raccolti grazie ad alcune intercettazioni telefoniche nonche' dall'analisi delle immagini riprese dai circuiti di videosorveglianza. I tre devono rispondere, in concorso, di rapina aggravata, lesioni, porto e detenzione illecita di arma clandestina e ricettazione.
Questo sito utilizza cookies tecnici e di profilazione e consente l'uso di cookies a "terze parti" che permettono di inviarti informazioni inerenti le tue preferenze. Se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare in questo sito ulteriormente. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookies. Scopri l'informativa e come negare il consenso. Ho capito, chiudi questo avviso