Shock in ospedale: zia lancia neonato dal terzo piano


Immagini shock catturate dal circuito di videosorveglianza dell'ospedale privato di Kanpur, nel Nord dell’India. Una donna lancia il nipote neonato dal balcone al terzo piano dell’ospedale indiano ‘a causa delle voci nella sua testa che le dicono di farlo’. La donna avvolge in un asciugamani il piccolo ed esce fuori al balcone facendo finta di nulla, quindi lo lascia cadere; per cercare di non dare nell'occhio, mentre rientra fa finta di cullare ancora il neonato nello stesso asciugamani. Miracolosamente il bambino è sopravvissuto dopo essere stato bloccato da una grata di ferro. Sarita, questo il nome della donna, è stata arrestata con l'accusa di tentato omicidio
Questo sito utilizza cookies tecnici e di profilazione e consente l'uso di cookies a "terze parti" che permettono di inviarti informazioni inerenti le tue preferenze. Se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare in questo sito ulteriormente. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookies. Scopri l'informativa e come negare il consenso. Ho capito, chiudi questo avviso