Torre Annunziata. Il killer dei Gionta tenta il suicidio in cella

metropolisweb,  

Torre Annunziata. Il killer dei Gionta tenta il suicidio in cella

Il killer del clan Gionta Umberto Onda ha tentato il suicidio in carcere. Il 43enne ha cercato di ferirsi mortalmente con un’arma da taglio. Le sue condizioni sono stabili dopo essere stato trovato in una pozza di sangue dalle guardie penitenziarie. Umberto Onda è stato condannato all’ergastolo e tutt’oggi detenuto al 41-bis nel carcere di Opera.

CRONACA