Napoli, chiede al passeggero di spegnere la sigaretta: agente Anm aggredito

metropolisweb,  

Napoli, chiede al passeggero di spegnere la sigaretta: agente Anm aggredito

 Un agente di stazione dell’Anm è stato aggredito a colpi di ombrello da un utente al quale aveva chiesto di spegnere la sigaretta: è successo ieri pomeriggio nella stazione di via Manzoni della funicolare di Mergellina di Napoli. Il dipendente dell’Anm, colpito con violenza alla testa e al ginocchio, è finito nell’ospedale Fatebenefratelli dove i sanitari lo hanno giudicato guaribile in sette giorni. L’agente dell’Anm, per sfuggire alle randellate, si è rifugiato in un ufficio della stazione, dove c’erano altri due colleghi, ma è stato raggiunto dall’aggressore che ha colpito anche agli altri due dipendenti dell’Anm prima di fuggire. Sul posto sono intervenute le volanti della Polizia di Stato e un’ambulanza del 118. 

CRONACA