Napoli, sfrattato dai francescani, si barrica e minaccia di impiccarsi

metropolisweb,  

Napoli, sfrattato dai francescani, si barrica e minaccia di impiccarsi

Sfrattato dai Francescani, si è barricato nel suo negozio e minaccia di suicidarsi. “Non è una protesta, è un atto di disperazione” spiega il figlio dell’uomo, titolare di un negozio di abbigliamento maschile in corso Umberto, a Napoli. L’uomo chiede un incontro con i padri francescani per chiedere “clemenza”. La crisi si è fatta sentire e l’uomo non ce la fa più a sostenere il costo dell’affitto, passato nel giro di alcuni danni dai due milioni delle vecchie lire a seimila euro. E così oggi è arrivato il giorno dello sfratto esecutivo. 

 

CRONACA