Si fingeva agente di modelle per stuprare le vittime

metropolisweb,  

Si fingeva agente di modelle per stuprare le vittime

Millantava di essere il titolare di un’agenzia di modelle, offrendo alle vittime un’opportunità di lavoro. Opportunità subordinate a delle prestazioni sessuali. In particolare adescava delle donne, descritte dagli inquirenti come persone dallapersonalità debole e scarsa capacità reattiva. Una volta carpita la fiducia delle vittime, invece di condurle nel sedicente studio dell’agenzia, le portava in luoghi abbandonati per consumare leviolenze. Si tratta di un italiano, L.C., di 43 anni. Ad arrestarlo sono stati gli agenti del Commissariato di Monza che hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere per violenza sessuale.

Secondo gli inquirenti l’uomo agiva da tempo. Ma a lui sono arrivati dopo la denuncia presentata da una donna che ha affermato di essere stata violentata a Sesto San Giovanni, comune alle porte di Milano. Gli accertamenti hanno consentito di riscontrare delle importanti analogie con un episodio del 2014 consumato sempre nello stesso comune dell’hinterland milanese, e per il quale il Commissariato di Monza aveva svolto un’attività d’indagine, identificandone l’autore risultato poi irreperibile.

CRONACA