Falsi avvocati, boom di truffe agli anziani anche nel Cilento

metropolisweb,  

Falsi avvocati, boom di truffe agli anziani anche nel Cilento

CAPACCIO – Boom di truffe del falso avvocato anche nei Comuni del Cilento. Le vittime preferite sono gli anziani: questi ultimi rispondono a telefono e dall’altra parte della cornetta c’è un finto avvocato. «Vostro figlio, cara signora, ha fatto un incidente ed è in caserma. Io sono il suo avvocato, fra poco passa un carabiniere a ritirare 600 euro, servono come il pane». Il trucco è studiato a tavolino e se la vittima ci casca dopo pochi minuti bussa alla porta un finto carabiniere che ritira la somma e va via. Nel Cilento sono molteplici i casi che si sono verificati fino a questo momento. Le forze dell’ordine invitano a mettere in guardia le persone anziane contro questo tipo di truffe, a non fidarsi di richieste in denaro da parte di sconosciuti e di accertarsi subito se quanto riferito sia vero. L’ultimo episodio in ordine di tempo è avvenuto a Capaccio, ma l’anziano per fortuna è stato lesto e non è cascato nel tranello.

CRONACA