Estorsione, chiesta la stangata per l’ex presidente della Multiservice di Pagani

metropolisweb,  

Estorsione, chiesta la stangata per l’ex presidente della Multiservice di Pagani

PAGANI – La procura antimafia di Salerno ha chiesto tre anni e sei mesi di reclusione per Giovanni Pandolfi Elettrico, ex presidente della società partecipata Multiservice: l’avvocato paganese risponde di estorsione per aver partecipato, in concorso con l’ex primo cittadino di Pagani Alberico Gambino, all’intimidazione di Giacomo Cicalese, che era il titolare della cooperativa parcheggiatori paganesi, allora impegnata nella gestione del servizio.

Il procedimento, celebrato con rito abbreviato davanti al gup Indinnimeo del tribunale di Salerno, rappresenta stralcio del processo “Criniera”, atteso dalla prima udienza il prossimo 26 febbraio davanti al tribunale di Nocera Inferiore.

 

+++TUTTI I DETTAGLI SULL’EDIZIONE ODIERNA DEL QUOTIDIANO METROPOLIS IN EDICOLA+++

CRONACA