Gragnano/Pimonte. La confessione di Antonio Di Martino, figlio del boss

metropolisweb,  

Gragnano/Pimonte. La confessione di Antonio Di Martino, figlio del boss

Ha confessato. Antonio Di Martino, il figlio 36enne del boss Leonardo ‘o lione, ha ammesso di essere lui il corriere della droga sfuggito alle manette il 12 ottobre 2015 quando la Polizia Stradale di Grottaminarda intercettò sull’A16 in provincia di Avellino una pattuglia di auto, di cui una letteralmente imbottita di marijuana. Nell’interrogatorio di garanzia davanti al gip del Tribunale di Benevento, assistito dall’avvocato Antonio de Martino, il rampollo del boss di Iuvani ha ammesso le sue responsabilità.

 

+++TUTTI I DETTAGLI IN EDICOLA SU METROPOLIS QUOTIDIANO DI OGGI+++

CRONACA