Tenta di accoltellare il figlio, arrestato

metropolisweb,  

Tenta di accoltellare il figlio, arrestato

CASERTA – Ha provato ad aggredire il figlio minore con un grosso coltello da cucina, ma non riuscendo a colpirlo se l’è presa con lo zaino del ragazzo danneggiandolo con ripetute pugnalate. É finito in carcere un 55enne di San Prisco, nel Casertano; l’uomo è stato bloccato dai carabinieri all’interno del proprio bar dove era avvenuta la lite con figlio. É ritenuto responsabile di maltrattamenti in famiglia. Al momento dei fatti c’era anche la figlia di 20 anni che si è rifugiata all’esterno del locale. La madre dei due ragazzi, sopraggiunta poco dopo, ha confermato l’atmosfera di tensione e violenza provocata dalle condotte del marito che nell’ultimo anno avrebbe più volte aggredito fisicamente e verbalmente lei e i figli lanciando spesso al loro indirizzo stoviglie e coltelli. I tre hanno anche raccontato un episodio di tentativo di investimento mai denunciato in precedenza. I militari hanno sequestrato un coltello da cucina con una lama di 15 centimetri ed uno zaino con evidenti segni di tagli da coltello.

CRONACA