Torre del Greco. Furto Enel, 8 mesi per il pizzaiolo

metropolisweb,  

Torre del Greco. Furto Enel, 8 mesi per il pizzaiolo

Condannato a 8 mesi di reclusione con il beneficio della sospensione condizionale della pena e immediatamente scarcerato. è la decisione del giudice monocratico Ernesto Anastasio del tribunale di Torre Annunziata per Domenico Izzo, il titolare della pizzeria di via Teatro arrestato martedì sera con l’accusa di furto aggravato di energia elettrica. In pratica – secondo gli accertamenti condotti dai carabinieri – il pizzaiolo aveva allacciato il contatore direttamente al cavo dell’energia elettrica, così il suo contatore non registrava i consumi: in pratica, i locali della pizzeria aperta nel cuore della piazzetta di Torre del Greco potevano essere illuminati a giorno con il minimo della spesa. Una circostanza pagata da Domenico Izzo con il primo arresto della sua vita: dopo 36 ore passate agli arresti domiciliari, l’uomo è comparso in aula per il processo con rito direttissimo concluso con una condanna a 8 mesi (pena sospesa) e immediatamente scarcerato.

CRONACA