Donna scomparsa in Veneto: morto il sub che la cercava

metropolisweb,  

Donna scomparsa in Veneto: morto il sub che la cercava

E’ stata dichiarata la morte cerebrale, causata dalla prolungata asfissia, del sub 52enne della polizia impegnato nelle ricerche del corpo di Isabella Noventa, la 55enne padovana di cui non si hanno più notizie dallo scorso 15 gennaio. L’agente, in servizio al Centro nautico sommozzatori di La Spezia, sarebbe rimasto incastrato sul fondo del fiume Brenta nel corso della perlustrazione ‘palmo a palmo’.

Il sub, Rosario Sanarico, 52 anni, sarebbe rimasto incastrato sul fondo del fiume. Portato in ospedale, le sue condizioni erano subito apparse gravi a causa della prolungata asfissia. 

CRONACA