Angela Celentano, nuovi esami del Dna su genitori e sorelle

metropolisweb,  

Angela Celentano, nuovi esami del Dna su genitori e sorelle

Un passo in avanti su un mistero lungo quasi 20 anni. Perché se è vero che gli investigatori smentiscono sviluppi clamorosi, la decisione di prelevare ancora una volta il Dna da genitori e sorelle di Angela Celentano è un fatto interessante. Anche perché è stato deciso che i campioni saranno spediti in Messico per ulteriori approfondimenti su cui vige il più stretto riserbo. L’obiettivo è semplice: si cerca di imprimere un’accelerata nelle indagini sulla bimba sparita dal Monte Faito quel maledetto 10 agosto 1996. E non si molla di un centimetro a dispetto di tante ipotesi, tante piste, che non hanno portato al ritrovamento della piccola. La svolta era nell’aria da giorni. Fino a quando ieri, di buon’ora, gli agenti di polizia del commissariato di Sorrento hanno raggiunto casa Celentano per la notifica della Scientifica. Gli esperti preleveranno già a breve il Dna dai genitori della bimba, Catello e Maria Celentano. Lo stesso faranno con le sorelle Rossana e Noemi. Un particolare: una prima richiesta di prelievo dei campioni era già giunta a inizio anno dal Messico. Motivo? Un “aggiornamento” dei dati sensibili della famiglia di Angela da inserire nei fascicoli. Non si prospetta però una comparazione tra il Dna dei Celentano con quello di un’altra persona.

+++ L’ARTICOLO COMPLETO SU METROPOLIS DI OGGI +++

CRONACA