Immobile chiama Napoli e Giuntoli vola in Olanda

metropolisweb,  

Immobile chiama Napoli e Giuntoli vola in Olanda

Napoli, mia cara Napoli. Nella mente di Ciro Immobile c’è un sogno, un pensiero fisso. L’attaccante del Torino, girato in prestito dal Siviglia, indosserebbe con piacere la maglia azzurra, quella appartenuta un tempo a Diego Armando Maradona. La punta di Torre Annunziata, che già lo scorso gennaio ha mandato continui messaggi a De Laurentiis, ha sottolineato a Tiki Taka che «Napoli sarà sempre nel mio cuore, impossibile mandarla via. Mi piacerebbe giocare con quella casacca». 

Immobile, che sarà impegnato nei prossimi giorni nello stage di Coverciano con la Nazionale italiana, potrebbe essere preso in considerazione se Gabbiadini dovesse dire addio.

Nel frattempo, mentre De Laurentiis tratta anche la difesa, Giuntoli è pronto per un viaggio lampo in Olanda. Scopo della missione, trattare l’acquisto del cartellino del centrocampista offensivo dell’Ajax, Klaassen. Una mezza conferma è arrivata ieri da David Endt, team manager della società di Amsterdam il quale ha detto a Radio Kiss Kiss Napoli: «Klaassen al Napoli? Direi che è il momento giusto…». La presa di posizione di Maggio e la sua ‘protesta’ nella giornata del trionfo con il Frosinone (il calciatore non ha partecipato alla festa sul terreno di gioco e non si è neppure presentato alla cena organizzata dopo la partita dalla società in un ristorante del quartiere Vomero) confermano che in campagna acquisti sarà necessario anche colmare un ‘buco’ che, se Maggio, come appare probabile, dovesse andare via, si aprirebbe sulla fascia destra. Il Napoli vorrebbe tentare di chiudere con il Sassuolo un accordo per portare in maglia azzurra Vrsaljko. Inoltre sono in corso con l’Atalanta le trattative per Sportiello, De Roon e Conti, tre calciatori opzionati da Giuntoli.

CRONACA