Non c’è pace per Salvini: nuovo raid vandalico a Battipaglia

metropolisweb,  

Non c’è pace per Salvini: nuovo raid vandalico a Battipaglia

BATTIPAGLIA – La visita di Matteo Salvini a Battipaglia ha reso incandescente il clima politico nella cittadina della Piana del Sele. Dopo il raid vandalico verificatosi alla vigilia del comizio (quando era stato cosparso di sterco il palco), stanotte i contestatori del leader della Lega Nord hanno colpito nuovamente. Sulla saracinesca della sede del Movimento Noi con Salvini di Battipaglia è comparsa una frase offensiva rivolta all’europarlamentare. Contestualmente vicino al palco di Piazza della Repubblica è stato affisso uno striscione di contestazione: «Ieri terrori, oggi elettori». Un episodio annunciato attraverso i social network dagli attivisti locali che, nel condannare il gesto, hanno ribadito la propria volontà di proseguire il percorso politico al fianco del “Capitano”.       

CRONACA