Benevento. Accoltella il fratello durante una festa di addio al celibato

metropolisweb,  

Benevento. Accoltella il fratello durante una festa di addio al celibato

Una lite scoppiata durante un addio al celibato è finita in un accoltellamento tra fratelli. E’ successo la scorsa notte a Paduli, piccolo comune in provincia di Benevento, dove i Carabinieri hanno arrestato G.D.A., 43 anni, già noto, ritenuto responsabile di tentato omicidio e porto abusivo di armi e oggetti atti a offendere. Secondo una prima ricostruzione dei militari, i fatti sono accaduti durante una festa privata di addio al celibato all’interno di un bar: complice probabilmente l’abuso di sostanze alcoliche, è nata una lite verbale tra G.D.A. e un avventore del bar estraneo alla festa. Il fratello 41enne di G.D.A. è intervenuto nel tentativo di riportarlo alla ragione e farlo desistere dal litigio, ma quest’ultimo lo ha colpito con un coltello all’addome. Subito dopo, resosi conto di quanto accaduto, il 43enne è scappato venendo però rintracciato e bloccato dai Carabinieri poco dopo. Il fratello 41enne è stato trasportato all’ospedale Rummo di Benevento, dove è stato ricoverato per lesioni giudicate guaribili in 30 giorni. Non è in pericolo di vita. Sono in corso ulteriori indagini per ricostruire la vicenda. L’arma del delitto è stata trovata e sottoposta a sequestro. L’arrestato è stato portato nel carcere di Benevento, a disposizione della Procura.

CRONACA