Tonelli: “Volevo rappresentare la mia città, ma sono un pò mercenario…”

metropolisweb,  

Tonelli: “Volevo rappresentare la mia città, ma sono un pò mercenario…”

Il nuovo difensore del Napoli, Lorenzo Tonelli, ha parlato in conferenza stampa del suo passato e del suo futuro: “Rugani? Ci siamo sempre aiutati a vicenda, per come gioca Sarri non esistono individualità ma solo spirito di gruppo. Deve diventare più cattivo e sarà un grandissimo”.

Possibilità di volare in Francia? «Se riesco a dare il massimo avrò l’1% di possibilità… farei anche il portaborracce».

Se fosse diventato avvocato… «Mi chiedevo se sarei mai arrivato qui. E’ una cosa surreale, se penso alla strada che ho fatto in pochi metri di distanza».

E poi, un’uscita forse un po’ infelice: «Sono un po’ mercenario come altri perché a parità di squadre non c’è il romanticismo. Mi avrebbe fatto piacere rappresentare la mia città, ma non c’è mai stato niente di concreto. Sono felice e non mi pento delle scelte che ho fatto».

CRONACA