Euro 2016, Si può rinunciare al giocatore che ha maradoneggiato?

metropolisweb,  

Euro 2016, Si può rinunciare al giocatore che ha maradoneggiato?

Le convocazioni ufficiali per l’Europeo che si terrà in Francia sono ormai prossima e la Gazzetta dello Sport appoggia Lorenzo Insigne: “Si può rinunciare a Insigne? Quest’Italia paurosamente a corto di classe può fare a meno del suo giocatore più tecnico che quest’anno, qua e là, ha anche «maradoneggiato»? No che non si può, non a cuor leggero almeno. E dalla convocazione (o meno) del napoletano discenderà la sistemazione di altre caselle dello scacchiere azzurro. L’impressione è che, alla fine, Insigne andrà in Francia. Ma le perplessità di Conte non sono campate per aria. L’unico posto disponibile per Insigne sarebbe da seconda punta, in appoggio a Pellè o Zaza: ma nell’ultimo campionato s’è visto che il meglio arriva dal centrosinistra. Potrebbe essere utile, anzi utilissimo, come «dodicesimo». Ruolo che, fino a poco fa, sarebbe stato assegnato a Giovinco: quello che entra e, fresco e tecnico, fa saltare gli schemi rivali”.

CRONACA