Magoni: “Jorginho e Insigne faranno bene alla Nazionale. Tonelli? Si integrerà bene”

metropolisweb,  

Magoni: “Jorginho e Insigne faranno bene alla Nazionale. Tonelli? Si integrerà bene”

L’ex centrocampista del Napoli, Oscar Magoni, ha parlato ai microfoni di Radio Punto Zero del Napoli e di alcuni ex compagni:

“Tonelli conosce bene Sarri e può inserirsi subito nei suoi schemi avendo assimilato da tempo il suo credo tattico. Essendo un giocatore in grande crescita avrà anche gli stimoli giusti per cominciare un’avventura affascinante ma anche tanto difficile. 
Vrsaliko è un altro tassello ultile perché sulla destra, considerato che Maggio andrà via, il solo Hysaj non può reggere tutte le competizioni. Il giovane laterale del Sassuolo, tra l’altro, ha anche una buona esperienza a livello europeo e, ripeto, sarà un altro rinforzo importante. Con questo mercato il Napoli avrà una squadra più competitiva. 
Jorginho? A proposito del regista azzurro, in questo momento, non vedo alternative in Nazionale, anche se Montolivo e Thiago Motta dovessero risolvere i loro problemi fisici. Forse Insigne potrebbe avere qualche problema, ma personalmente, non ne farei a meno, soprattutto dopo un campionato giocato ad altissimi livelli e credo che anche Conte la pensi alla stessa maniera. 
Higuain? Vuole giocare la Champions, la differenza economica è importante ma Napoli è un’altra cosa. Dopo Maradona, il centravanti argentino credo sia il giocatore più amato dai tifosi azzurri. Non so se sia il centravanti più forte al mondo, sicuramente è uno che sposta gli euqilibri e, altrettanto sicuramente, è tra i primi 3 al mondo. Per esperienza e per conoscenza del nostro campionato Ventura è l’uomo giusto per la Nazionale anche se, da uomo di campo, dovrà abituarsi presto a non allenare”.

CRONACA