Fa esplodere petardo, arrestato tifoso nel Salernitano

metropolisweb,  

Fa esplodere petardo, arrestato tifoso nel Salernitano

Le prime conseguenze del “caldo” derby dei Picentini fra Acerno e Chieve sono già arrivate. E’ stato arrestato e rimesso in libertà Alfonso Telese, il giovane di 30 anni fermato nel pomeriggio di domenica dai carabinieri della stazione di Montecorvino Rovella dopo essersi reso protagonista del lancio di alcuni petardi in campo. Trattenuto fino a tarda sera in caserma, Telese è stato arrestato con l’accusa di lancio di materiale pericoloso in occasione di manifestazioni sportive. Ieri mattina, presso il tribunale di Salerno, si è tenuto il giudizio per direttissima con i giudici che hanno confermato l’arresto per Telese rimettendo in libertà il giovane tifoso di Acerno. L’ultima macchia di una domenica di caos, aperta con l’arrivo (nonostante il divieto) dei supporters del Chieve e i successivi fermi e continuata proprio con l’arresto del tifoso dell’Acerno reo di aver festeggiato in maniera troppo calorosa la promozione dei propri beniamini.

CRONACA