Taranto, operaio licenziato tenta il suicidio

metropolisweb,  

Taranto, operaio licenziato tenta il suicidio

Uno degli operai di Taranto Isolaverde, societa’ partecipata della Provincia messa in liquidazione, tra gli oltre 200 raggiunti da lettere di licenziamento, ha tentato il suicidio ingerendo una dose massiccia di farmaci. E’ stato l’anziano padre a soccorrerlo e a salvarlo. Lo rendono noto i suoi colleghi, che hanno scritto l’ennesima lettera aperta per chiedere alle istituzioni di trovare soluzioni per la loro ricollocazione. Si tratta di lavoratori che da piu’ di un anno non percepiscono lo stipendio. “Forza amico”, scrivono gli operai. “Con queste due parole intendiamo essere vicini al nostro collega che, preso dallo sconforto e dalla disperazione, ha tentato di farla finita” proprio il giorno “in cui gli ipocriti politici erano a ‘festeggiare’ la ricorrenza del 2 giugno che ad oggi di tutto ha sapore tranne che di Repubblica”.

CRONACA