COMUNALI A SALERNO. Candidato denuncia: «Aggredito davanti al seggio»

metropolisweb,  

COMUNALI A SALERNO. Candidato denuncia: «Aggredito davanti al seggio»

Toni alti e spintoni questa mattina, intorno alle 10, al seggio 147 al quartiere Arbostella, a Salerno, dove, come riporta il quotidiano Il Mattino, un rappresentante di lista ha aggredito prima verbalmente e poi fisicamente un candidato al Consiglio comunale in una delle due liste a sostegno del candidato sindaco Antonio Cammarota.

«Sono stato aggredito prima fisicamente e poi sono stato spintonato – ha dichiarato Enzo Musto, il candidato rimasto coinvolto nell’increscioso episodio – Questa persona stazionava davanti al seggio dove io stesso ho votato. Quando ho notato che invitava persone al voto, ho fatto presente il suo comportamento inopportuno. Per tutta risposta i toni si sono alzati».

Gli agenti di polizia presenti al seggio sono immediatamente intervenuti identificando e portando via l’uomo per procedere all’identificazione visto che era senza documenti. Secondo quanto riferito dal candidato, l’uomo sarebbe stato in possesso dei classici “santini” per poter agevolare il voto. Non è stato reso noto a quale candidato fosse riconducibile il rappresentante di lista coinvolto.

«Ho denunciato alla Digos la presenza di molti candidati nei pressi dei seggi elettorali – ha detto invece il candidato sindaco Cammarota – La legge va rispettata. Sono dispiaciuto per quanto accaduto a Musto». 

CRONACA