Sorrento. «Le barriere uccidono. Come l’indifferenza».

metropolisweb,  

Sorrento. «Le barriere uccidono. Come l’indifferenza».

Il gruppo Sorrento senza barriere scende in piazza per raccogliere le firme sulla proposta di impegnare l’amministrazione comunale del sindaco Giuseppe Cuomo ad adottare il Peba. 
Si tratta del piano per l’eliminazione delle barriere architettoniche e che per gli attivisti del movimento rappresenta uno step fondamentale da adottare al più presto. 
La campagna di sensibilizzazione è avanzata sui social network e in strada. 
Ieri la raccolta firme è cominciata al meglio, presso il gazebo allestito in largo Papa Giovanni Paolo II, nelle vicinanze della Cattedrale, lungo il corso Italia. I banchetti saranno aperti anche oggi, dalle 10 alle 13,30 e dalle 16,30 alle 20,30. 
Nei giorni scorsi il movimento ha anche diffuso un video di sensibilizzazione così da invogliare i cittadini a passare ai gazebo e fornire il proprio contributo a una battaglia «di civiltà». 

CRONACA