Donna soffre di “Compulsione erotica”: ecco cosa fa al parroco

metropolisweb,  

Donna soffre di “Compulsione erotica”: ecco cosa fa al parroco

Una donna pugliese di 37 anni è finita in Tribunale a Lecce con l’accusa di stalking nei confronti del prete. Si sentiva talmente attratta dal parroco di una chiesa salentina da assumere atteggiamenti via via sempre più ossessivi nei suoi confronti tempestandolo di chiamate e messaggi anche online e appostandosi in luoghi chiave per incontrarlo.Come ricostruito dall’indagine, tutto nasce a fine 2014 quando la 37enne e il parroco 42enne si conoscono nell’ambito di un normale rapporto tra sacerdote e parrocchiana. I due sembrano diventare buoni amici e si frequentano sempre più spesso nell’ambito delle attività parrocchiali e dell’Azione cattolica, ma ad un certo punto la donna va oltre e tenta l’approccio sessuale. Il prete però le fa capire subito che il rapporto non può esistere. La donna però non accetta il rifiuto e inizia a perseguitarlo tanto che il parroco si trova costretto a denunciarla. I pm chiedono una misura restrittiva per la donna, ma i legali della difesa si sono opposti perchè il parroco non sarebbe più nei desideri della donna

 

CRONACA