Crollo palazzina. Dichiarata l’emergenza, gravi le condizioni delle bambine ferite

metropolisweb,  

Crollo palazzina. Dichiarata l’emergenza, gravi le condizioni delle bambine ferite

“Abbiamo pensato al terremoto” queste le testimonianze delle persone delle persone vicine alla palazzina dove, forse per una fuga di gas, è avvenuto un crollo questa mattina. Dal Niguarda, dove sono ricoverate nel reparto grandi ustionate le due bambine ferite gravemente, arrivano aggiornamenti. Una avrebbe ustioni per 40 per cento del corpo, l’altra piccola sul 20 per cento. Tra i feriti, oltre alle due bambine, anche una donna incinta e altri due bambini. Altre tre persone ferite hanno invece rifiutato il ricovero: questo è il bilancio finale fornito dal 118. E’ stata dichiarata la maxiemergenza ed è da valutare l’agibilità del palazzo. Il palazzo, che si trova non molto distante dall’Università Bocconi, ha una ventina di appartamenti e, pur essendo di recente costruzione, più volte era stato oggetto di ristrutturazione.

CRONACA