Portici. Consegnati i kit per la differenziata, pronti a partire ma…

metropolisweb,  

Portici. Consegnati i kit per la differenziata, pronti a partire ma…

Più di tre ore di attesa sotto il sole cocente e ingorghi fuori le  scuole: il bilancio della prima giornata di distribuzione dei kit per la raccolta differenziata è da dimenticare. In particolare, caos e disagi  al secondo circolo didattico di via Leonardo Da Vinci. Dopo sei mesi di stop alla distribuzione e, dopo vari solleciti al Comune, finalmente lunedì si è ripreso a distribuire i kit, ma con esiti disastrosi per i cittadini. Infatti, la grande affluenza e la scarsa organizzazione hanno trasformato in un’impresa ardua il riuscire a portare a casa il materiale per la raccolta differenziata. Il Comune proprio per evitare che si formassero code chilometriche, folla e attesa, aveva predisposto un calendario affisso per le strade e sul sito dell’ente di palazzo Campitelli con i giorni in cui è possibile recarsi presso gli istituti comprensivi incaricati delle consegna dei kit, che si divide fino alla fine di giugno. «Abbiamo ripristinato il servizio e questo è comunque un risultato. Stiamo cercando il modo per far sì, che non si creino più questi disagi – spiegano dal Comune -. Bisogna tenere conto, che questo servizio ha un costo molto elevato, circa 300mila euro annui, e con la nuova riforma, prima di poter accedere al servizio gratuito di consegna, bisogna anche esporre la certificazione dell’ultima rata della Tari pagata, in modo tale da contrastare l’evasione».

CRONACA