Roma. L’inviata di Agorà minacciata in diretta: «Ti uccidiamo»

metropolisweb,  

Roma. L’inviata di Agorà minacciata in diretta: «Ti uccidiamo»

ROMA – Minacciati mentre sono in diretta. Momenti di tensione oggi, durante la puntata di ‘Agorà’, su Raitre. Sara Mariani, inviata del programma in collegamento dal quartiere di Roma Tor Bella Monaca (dove ieri un’operazione della polizia ha portato all’arresto di ventinove persone), è stata costretta in diretta a spegnere il microfono e la telecamera. “Cosa ci fai qua? Vattene o ti uccidiamo”. Così uno sconosciuto ha apostrofato l’inviata di ‘Agorà’, la quale è stata poi costretta ad allontanarsi in macchina per evitare spiacevoli conseguenze. Ora la giornalista si trova nella caserma dei Carabinieri della zona, i quali ora indagano sull’episodio increscioso verificatosi nella località romana.

CRONACA