Violentata al settimo mese di gravidanza, due in manette

metropolisweb,  

Violentata al settimo mese di gravidanza, due in manette

Nela notte tra sabato e domenica, all’interno di un istituto scolastico di via Conte Verde, a Roma, una donna somala al settimo mese di gravidanza è stata vittima di una violenza sessuale ad opera di due cittadini romeni di 29 anni, entrambi con precedenti. Ad intervenire e interrompere l’orrore, una pattuglia di carabinieri del nucleo radiomobile di Roma e una pattuglia di agenti della polizia di Stato del commissariato Esquilino. I due sono stati arrestati e dovranno rispondere di violenza sessuale in concorso. È stato un residente della zona a dare l’allarme al 112, dopo aver udito delle urla provenire dall’interno del cortile della scuola. La donna ha subito riferito che i due uomini, conosciuti nel pomeriggio dopo averla convinta a bere e a seguirli, la stavano costringendo ad avere dei rapporti sessuali. I due uomini sono stati subito bloccati e arrestati. La donna, tramite un’ambulanza del 118, è stata condotta presso il pronto soccorso dell’Ospedale San Giovanni per un controllo sul feto che per fortuna non avrebbe subito danni.

CRONACA