Bimba rischia di annegare, è in rianimazione

metropolisweb,  

Bimba rischia di annegare, è in rianimazione

É rimasta riversa in acqua a faccia in giù almeno sette minuti, prima che qualcuno si accorgesse che era priva di sensi. Lo hanno accertato, attraverso la visione delle telecamere, le indagini sul caso della bambina di 7 anni soccorsa ieri mattina nella piscina comunale di Ozzano Emilia, nel Bolognese. La piccola, in piscina insieme alla madre e a un fratellino, è sempre ricoverata nel reparto di Rianimazione pediatrica dell’ospedale Sant’Orsola, sedata e in prognosi riservata. Intanto i carabinieri, coordinati dal Pm Michele Martorelli, hanno sentito diversi testimoni per ricostruire l’accaduto. Sulla vicenda è stato aperto un fascicolo per lesioni colpose, a carico di ignoti.

CRONACA