Maria. Vacilla l’alibi di Daniel: indagata pure la sorella

metropolisweb,  

Maria. Vacilla l’alibi di Daniel: indagata pure la sorella

Scricchiola l’alibi di Petru Daniel Ciocan, il rumeno di 21 anni accusato di omicidio e violenza sessuale nei confronti di Maria, la bambina di 10 anni trovata morta il 19 giugno scorso a San Salvatore Telesino. Ieri è stato di nuovo interrogato, per circa nove ore, nella caserma del comando provinciale dei carabinieri di Benevento. Ma i magistrati hanno riscontrato qualche contraddizione nel suo racconto e nella versione della sorella, Cristina, pure interrogata e che, questa è la novità, è stata ora indagata per omicidio in concorso con il fratello. Nel corso del confronto sono giunte da parte degli inquirenti alcune contestazioni riguardanti gli orari degli spostamenti del rumeno quella maledetta sera. E qui l’alibi avrebbe iniziato a scricchiolare.

CRONACA