ATTENTATO A NIZZA. Paura per gli attori di “50 sfumature di rosso”

metropolisweb,  

ATTENTATO A NIZZA. Paura per gli attori di “50 sfumature di rosso”

Il cast del film “50 sfumature di rosso” si trovava a Nizza ieri, nel giorno dell’attentato sulla Promenade des Anglais. Nella strage che ha colpito per l’ennesima volta la Francia si temeva fossero rimasti coinvolti anche gli attori che lavorano al sequel del film “50 sfumature di grigio”, oltre a tutto lo staff che sta seguendo la realizzazione del film. Per loro, però, non ci sarebbe stato alcun danno. A farlo sapere con un messaggio pubblicato su Facebook è la produttrice Dana Brunetti che, oltre a esprimere il suo sgomento di fronte a questo ennesimo massacro, ha rassicurato i fan circa le condizioni di salute del cast della pellicola: “La produzione ha confermato che tutti coloro che stanno lavorando nel sud della Francia stanno bene. Ognuno è stato contattato, sono sani e salvi. Grazie per i messaggi e per esservi preoccupati. Questo è un altro triste giorno per la Francia e per il mondo”.

La troupe al completo non alloggiava a Nizza, nonostante le riprese in Costa Azzurra. Era stata proprio la Brunetti a pubblicare sul suo profilo un’immagine che la mostrava appena sbarcata in Francia per ultimare le riprese del film. Gli attori, i produttori e la troupe avrebbero scelto di alloggiare a Montecarlo.

 

CRONACA