ATTENTATO A NIZZA: il killer era bisessuale. Sul suo smartphone…

metropolisweb,  

ATTENTATO A NIZZA: il killer era bisessuale. Sul suo smartphone…

Mohamed Lahouaiej Bouhlel, il 31 di origini tunisine che giovedì scorso ha ucciso 84 persone sul lungomare di Nizza era un omosessuale praticante. Col passare dei giorni infatti emergono nuovi dettagli sull’identikit dell’uomo. Analizzando i contenuti dello smartphone del killer, attraverso il quale Bouhlel sarebbe entrato in contatto con i probabili complici dell’attacco, gli investigatori si sono persuasi della bisessualità dell’uomo. Si è scoperto infatti che navigava regolarmente su siti per incontri bisessuali. Il Daily Mail scrive che A una prima indagine, il dispositivo si è rivelato essere pieno di messaggi, video e fotografie, tra cui quelle di uomini e donne con cui l’attentatore è recentemente andato a letto. Bouhlel amava mandare selfie ai suoi contatti. Tra le foto, compaiono i volti di amanti uomini e donne, anche se frequentati per poco. Andava regolarmente in palestra e frequentava bar latinoamericani.

CRONACA