Castellammare. Gridano “Al fuoco, al fuoco” tra le tombe”. Paura al cimitero.

metropolisweb,  

Castellammare. Gridano “Al fuoco, al fuoco” tra le tombe”. Paura al cimitero.

 Hanno urlato “al fuoco al fuoco” tra le tombe, i frequentatori del cimitero nuovo di Castellammare di Stabia (Napoli) dove oggi sono dovuti accorrere i vigili del fuoco per domare un incendio sviluppatosi alle spalle della chiesa interna al camposanto. La manutenzione intorno alle tombe e’ assente da molti mesi, le erbacce sono cresciute alte in tutti i viali e a nulla servono le proteste dei cittadini che in molti casi provvedono privatamente a ripulire il cimitero. L’ incendio nel cimitero, diventato una selva incolta e piena di rifiuti, e’ stato probabilmente innescato da qualche lumino finito tra l’erba  secca – in qualche caso alta anche un metro – a causa di una folata di vento. Sono intervenuti anche polizia municipale e tecnici del Comune. Qualche settimana fa, un gruppo di volontari aveva provato a mettere mano a un taglio dell’erba, ma si e’ trattato di un intervento minimo rispetto alla gran mole di lavoro necessaria. 

CRONACA