Appalti e assunzioni del Comune di Scafati nel mirino dell’Antimafia

metropolisweb,  

Appalti e assunzioni del Comune di Scafati nel mirino dell’Antimafia

SCAFATI – L’inchiesta Antimafia prosegue a Scafati direttamente nelle stanze di Palazzo Mayer. Altro capitolo analizzato dagli inquirenti è il rapporto tra i vertici dell’amministrazione comunale di via Pietro Melchiade e i dipendenti dell’ente che ricoprono posizioni strategiche all’interno della macchina comunale. Un lavoro reso possibile grazie agli atti acquisiti dalla Commissione d’Accesso agli atti insediatasi lo scorso 22 marzo, con la squadra del vice-prefetto Vincenzo Amendola che ha aperto una collaborazione proficua con il team di lavoro creato ad hoc dal pubblico ministero Vincenzo Montemurro. In particolare la vicenda sarebbe circoscritta ad alcuni dipendenti del Municipio scafatese, inquadrati in posizioni fondamentali per garantire il normale svolgimento dell’attività dell’ente. 

+++GLI APPROFONDIMENTI NELL’EDIZIONE ODIERNA DEL QUOTIDIANO METROPOLIS+++

CRONACA