Castellammare. Bollette: meglio tardi che mai ma c’è una brutta sorpresa

metropolisweb,  

Castellammare. Bollette: meglio tardi che mai ma c’è una brutta sorpresa

Le bollette della spazzatura arrivano in extremis, a poco più di una settimana dalla prima scadenza. E questo è il risultato di un costo del servizio lievitato rispetto allo scorso anno. Sessantamila euro in più al mese è quanto paga il Comune per la raccolta dei rifiuti solidi urbani, per questo motivo in bolletta gli stabiesi si ritrovano somme maggiori rispetto allo scorso anno. Parliamo di tariffe che dal 2010 sono lievitate di quasi il 100%. Se negli ultimi due anni le aliquote si erano stabilizzate, ora è pronta la stangata di luglio. Nelle case degli stabiesi, proprio in questi giorni, sono stati recapitati gli avvisi della Soget, la società di riscossione delle tasse a cui il Comune ha affidato il servizio. La bolletta sembra più chiara rispetto al passato, ma la sorpresa arriva quando nei calcoli per metro quadrato si scova un rincaro che va dal 10 al 15% rispetto a un anno fa.

+++L’ARTICOLO COMPLETO SU METROPOLIS OGGI IN EDICOLA+++

 

CRONACA