Salerno. In manette per amore: pentito “tradito” da una fanciulla

metropolisweb,  

Salerno. In manette per amore: pentito “tradito” da una fanciulla

SALERNO – Collaboratore di giustizia salernitano rischia di perdere la protezione per aver intrapreso una relazione sentimentale con la figlia di un ex pentito, la quale sarebbe venuta a conoscenza del suo status e dell’ubicazione del domicilio protetto. E la stessa donna non avrebbe acconsentito di vivere sotto il regime tutorio insieme al compagno. E quando l’uomo, un 40enne salernitano, ha rifiutato il trasferimento insieme alla madre presso una nuova località, la Dda salernitana ha informato la Direzione Nazionale Antimafia relazionando di aver appurato che quel comportamento era difficilmente compatibile con la prosecuzione della misura di protezione.

 

+++TUTTI I DETTAGLI SULL’EDIZIONE ODIERNA DEL QUOTIDIANO METROPOLIS+++

CRONACA