Ischia, 15enni violentate. Minorenne confessa la violenza, l’amico accusa

metropolisweb,  

Ischia, 15enni violentate. Minorenne confessa la violenza, l’amico accusa

«Se potessi tornerei indietro. Mi dispiace, mi dispiace». Roberto piange a dirotto, mentre mamma e papà ascoltano col capo chino e una maschera di vergogna sul volto. Sono brava gente, i genitori di Roberto. Lavoratori. Persone oneste. Il padre si spacca la schiena come operaio, un altro figlio passa le giornate in un’impresa cercando di fare il salto di qualità. Roberto – che abita nel quartiere Mercato – confessa tra le lacrime al giudice per le indagini preliminari la storia della violenza sessuale ai danni due 15enni sul molo di Forio d’Ischia. L’amico, di 18 anni, confessa invece i rapporti sessuali ma nega la violenza: «Erano consenzienti». 

+++TUTTI I DETTAGLI SUL QUOTIDIANO METROPOLIS EDIZIONE NAPOLI IN EDICOLA OGGI+++

CRONACA