Emergenza sicurezza a Scafati, pugno di ferro del Commissario

metropolisweb,  

Emergenza sicurezza a Scafati, pugno di ferro del Commissario

SCAFATI –  Emergenza sicurezza, il neo Commissario Vittorio Saladino pronto a fare pressione per la questione Scafati: «Una popolazione di quasi 60mila abitanti non può contare solo sull’aiuto di pochi carabinieri. Servono anche altre forze». Il riferimento è chiaramente rivolto all’istituzione, quantomeno, di un Commissariato di Polizia nella città dell’Agro Nocerino Sarnese, attualmente assente. A chiederlo, questa volta, non è un esponente politico, non è un’associazione civica, e non è neanche un semplice cittadino vittima dell’ennesimo furto. A irrompere sull’emergenza sicurezza è Vittorio Saladino che, ai microfoni di Agro24, ha spiegato qual è la situazione di Scafati. «Il Comune è responsabile per una quota. – ha esordito – Anche altre figure istituzionali, però, devono concorrere ad affrontare il problema sicurezza. Noi abbiamo dei vigili urbani che, però, non sono sufficienti a controllare la sicurezza».

+++L’ARTICOLO COMPLETO SULL’EDIZIONE ODIERNA DEL QUOTIDIANO METROPOLIS IN EDICOLA+++

CRONACA