Portici, la città si ribella alla chiusura del consultorio

metropolisweb,  

Portici, la città si ribella alla chiusura del consultorio

L’Asl taglia il consultorio di Portici e in città esplode la rivolta. A 24 ore dalla notizia dello stop allo storico presidio sanitario di corso Umberto, nella città della Reggia è caos per la chiusura – programmata entro febbraio – del centro che da oltre 40 anni offre assistenza ai cittadini della zona vesuviana. 

Nonostante i numeri record messi insieme dal consultorio – che si occupa anche dei vaccini – l’azienda sanitaria ha deciso di smembrare la struttura per una questione economica legata ai fitti.  I cittadini e comitati di categoria hanno anche deciso di lanciare una petizione online alla quale si può aderire cliccando su questo link: https://www.change.org/p/tutti-i-cittadini-di-portici-e-dintorni-salviamo-il-consultorio-di-portici-proteggiamo-i-bambini-e-la-prevenzione?recruiter=59498008&utm_source=share_petition&utm_medium=whatsapp

Nelle prossime non è esclusa l’organizzazione di manifestazioni di protesta per dire “no” ai tagli imposti dall’Asl. 

CRONACA