Assalto armato a Sant’Antonio Abate: svaligiata tabaccheria

metropolisweb,  

Assalto armato a Sant’Antonio Abate: svaligiata tabaccheria

Sant’Antonio Abate. Rapina a mano armata: svaligiata la tabaccheria “Smilzo” in via Salette. Nella serata di giovedì, intorno alle 18.30, due malviventi hanno fatto irruzione nel negozio che si trova nella zona periferica di Sant’Antonio Abate al confine con Lettere e Gragnano.

Entrambi con i volti coperti dal casco integrale, uno con una pistola in pugno, hanno minacciato il titolare del negozio, un ragazzo di 27 anni residente a Lettere. Chiaro il messaggio rivolto dai due malviventi: consegnare tutto l’incasso altrimenti sarebbe potuto accadere il peggio. Minuti di panico all’interno del negozio colpito, tra l’altro, in un orario in cui solitamente ci sono diversi clienti.

Il titolare non ha reagito, ma i due malfattori non si sono accontentati del denaro contante che era in cassa, frutto del lavoro di quella giornata. Oltre ai duemila euro, infatti, hanno portato via diverse stecche di sigarette. Merce “preziosa” per i rapinatori che, evidentemente, hanno pensato di guadagnare anche da lì immettendole nel mercato nero del contrabbando.

Arraffato l’intero bottini i due malviventi sono fuggiti in sella a uno scooter di grossa cilindrata che era stato parcheggiato poco distante dal negozio di via Salette. Nella concitazione di quei momenti nessuno è riuscito a prendere la targa dello scooter utilizzato dai due malfattori. Nel corso della rapina non ci sono stati feriti.

CRONACA